ArteFashionStyle

Tattoos. Il significato dell’indelebilità.

By 17 Aprile 2012 Settembre 24th, 2015 No Comments

Finalmente l’ho fatto. Un tatuaggio. Per tutti quelli che mi dicevano che non fa male e che è come farsi una ceretta, voglio rispondere che FA MALE. punto e basta. Non ci sono scuse, e se la ceretta facesse così male, noi donne ce ne staremmo tutte con i peli sulle gambe!

Ma non è questo l’argomento di oggi, non parlerò di dolore, ne tantomeno di peli. Mentre ero stesa sul lettino e il rumore dell’ago ronzava nelle mie orecchie, ho pensato al concetto di Indelebilità. Nella vita ormai tutto è reversibile, a parte la morte. Ti sposi ma puoi divorziare, cambi il colore dei capelli ma puoi rimediare, le parole dette le puoi ritrattare, il tempo che passa con la chirurgia lo puoi aggirare…

Il tatuaggio no! O almeno per ora il laser non fa miracoli, e spero che non li faccia mai. Perchè il tatuaggio rimanga l’ultima cosa frivola a cui non c’è rimedio, perchè quella punta di adrenalina che hai quando sai che non si può tornare indietro rende le scelte più belle, e anche più pensate.