Marketing

Come si fa a creare il target?

By 6 Maggio 2011 Settembre 24th, 2015 No Comments

Il target si crea con la segmentazione del mercato e consiste in una delle tre strategie fondamentali, che secondo Michael Porter, possono contrastare le forze che premono su una impresa di mercato. Il processo di segmentazione è quello per cui si spacca un mercato in singole unità,i target, che vengono poi riagglomerati sulla base di variabili in gruppi sociali ed economici più o meno ampi, detti appunto “segmenti”.
I target vengono poi ricongiunti per creare la segmentazione di mercato interessante al proprio scopo.

Le imprese produttrici, a questo punto, possono scegliere fra le seguenti tipologie di marketing.

– Marketing di massa: viene utilizzato lo stesso prodotto, o lo stesso tipo di promozione/ distribuzione, per tutti i clienti; in pratica non si effettua segmentazione,

– Marketing segmentato o differenziato o segmentazione multipla: consiste nell’adattare l’offerta ai bisogni di uno o più segmenti; si usa nei mercati in cui le preferenze sono agglomerate, cioè ogni gruppo manifesta gusti che si scostano da quelli di un altro gruppo.

– Marketing concentrato su un solo segmento: l’impresa concentra le sue risorse su un solo segmento.

– Marketing di nicchia: consiste nell’adattare l’offerta precisamente a uno o più subsegmenti, ciascuno dei quali è caratterizzato da poca concorrenza.

Micromarketing o marketing personalizzato: si sviluppano prodotti e programmi su misura per segmenti geo-, psico-sociografici ben definiti.